Bumble: Social network del Dating

Nuova App di dating fondata da Whitney Wolfe, cofondatrice di Tinder, Bumble è un luogo in cui sono le le donne ad avere il comando. L’ideatrice del progetto ha voluto lanciarsi in questa nuova avventura, da molti definita femminista, per dare alle donne la possibilità di poter tenere il controllo anche riguardo agli incontri, dove spesso vige la regola che la donna deve attendere fino a quando non viene scelta da qualche utente.

Per poter permettere alle donne di sentirsi uguali agli uomini era necessaria una valida alternativa e Bumble pare proprio che lo sia. Cerchiamo quindi di saperne di più su questa app di dating che nel giro di qualche anno è diventata l’app preferita di oltre tre milioni di utenti e ogni giorno vanta un numero sempre maggiori di nuovi iscritti.

Cosa è Bumble

Usufruibile con pc e app, Bumble si differenzia dalle altre piattaforme di incontri per il potere dato alle donne di poter prendere l’iniziativa per fare nuove conoscenze. Come fondamentali valori la piattaforma ha il rispetto per agli altri e per questo motivo è stato ideato come un Social Network ma è anche prima app di questo genere in cui è possibile trovare una persona speciale, fare amicizia oppure pensare a far carriera nella propria professione.

L’interfaccia è molto semplice e intuitiva, quindi facile da utilizzare e permette di usufruire di varie opzioni a pagamento che consentono di sbloccare diverse funzioni e di contattare gli utenti desiderati.

Come registrarsi a Bumble

Per iscriversi e attivare il profilo la procedura è uguale a quella di tanti altri social network. Per iscriversi a Bumble è necessario compilare una serie di form che consentono di fare una regolare registrazione, in seguito alla quale gli iscritti potranno cercare il proprio partner visualizzando una serie di fotografie che vengono proposte in base alla georeferenzialità. Solo in caso di gradimento reciproco potrà essere avviata la conversazione in chat.

Ma la novità è quella che, come già accennato, a fare il primo passo verso la conoscenza saranno le donne e non gli uomini. Inoltre, per rispondere le due parti avranno tempo fino a 24 ore, entro le quali potranno dare inizio ad una connessione.

Nel caso i due non si connettono entro questo lasso di tempo il collegamento scompare e il profilo viene eliminato dalla lista di potenziali contatti. In questo modo si eviterà tutta una serie di situazioni spiacevoli e di messaggi indesiderati. Tuttavia, per gli uomini vi è una doppia possibilità, ovvero quella di estendere l’incontro per ulteriori 24 ore.

Bumble funziona?

Da un prima differenza tra Bumble e altre app di dating è evidente che gli utenti di Bumble sono composti in linea di massima da un numero ben bilanciato di donne e uomini e questo naturalmente è un dato positivo per le donne che hanno a disposizione molti utenti maschili tra cui scegliere.

Visto che Bumble è risultata senza dubbio migliore di altre app per tutelare le donne che non vogliono essere tormentate, e consente di fare incontri facilmente è chiaro che funziona e gli utenti testimoniano che non si tratta di incontri occasionali ma di veri e propri appuntamenti.

Questo dettaglio conferma l’obiettivo di Bumble, che è quello di cercare di aiutare gli iscritti, ma in particolar modo le iscritte a creare delle relazioni più sicure, spingendo la donna a prendere il comando nel contatto e allentando il potere dell’uomo nel gioco della conoscenza.

Recensioni

A detta degli utenti che lo hanno provato il sito è affidabile e il fatto che sia la donna a prendere l’iniziativa ovviamente piace molto al sesso femminile e soprattutto a quelle donne intraprendenti che non hanno alcuna voglia di essere trainate da un uomo. Indicata per chi fa uso del gps del telefono per localizzare i vari utenti e decidere poi quali profili mostrare, la app Tutto normale insomma senonchè dopo un like reciproco solo la donna può decidere di fare il primo passo e scriverci.

Noi uomini non possiamo contattarla se lei non ci scrive per prima. Altra cosa è che la suddetta donna ha solo 24 ore di tempo per fare la sua mossa e scriverci e se non lo fa entro quel tempo predefinito non avrà più modo di farlo in seguito visto che il match sarà perso definitivamente.

Bumble è a pagamento?

Come tante altre app, anche questa offre la possibilità di usufruire di altre funzioni supplementari fornendo agli utenti delle versioni a pagamento. Ad esempio, l’abbonamento a Bumble Boost di circa 12,66 € al mese per 6 mesi consente di scoprire chi ha messo il like al proprio profilo e di ritrovare perfino un contatto scaduto. In questo modo Bumble offre un giusto compromesso fra divertimento e rispetto, sempre a vantaggio delle donne che vengono maggiormente tutelate.

E’ disponibile anche il nuovo servizio Bumble Boost, un servizio premium il cui abbonamento permette di vedere gli utenti che hanno dato un voto positivo, di estendere l’affinità di 24 ore nel caso non sia ancora arrivata una risposta e ricreare attrazioni reciproche con i collegamenti scaduti.

Conclusioni

In definitiva, Bumble è un’ottima piattaforma che differisce da tutte le altre proprio per il potere decisionale che dà alle donne e le costringe a fare la prima mossa entro un certo periodo di tempo.

Tuttavia gli utenti non sono ancora moltissimi e in Italia non è abbastanza diffusa, anche se la sua efficacia è stata riconosciuta e testata da numerosi utenti. Un altro punto di forza di Bumble è quello di obbligare gli utenti a verificare le foto e questo diminuisce notevolmente il numero di profili falsi che possono essere riscontrati all’interno dell’app.

Il fatto che sia gratuita per certi e a pagamento per altri la rende simile a molti altri siti ma è ugualmente apprezzata. Il fatto di non essere confinata solo alla sfera sentimentale e di offrire incontri variegati come amicizie e anche contatti professionali la rende decisamente unica ed esclusiva.

Gli utenti di riferimento sono perlopiù persone tra i 25 e i 35 anni, alla ricerca appunto di amicizie, relazioni sentimentali più o meno profonde, contatti professionali.

Vsita Bumble

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply