Asian Dating: come conoscere ragazze asiatiche

Se ti stai chiedendo come conoscere donne asiatiche, sappi innanzitutto che non si tratta di una missione poi così difficile. In Italia, specialmente in città come Napoli e Torino e nelle altre metropoli dello Stivale, la presenza cinese e giapponese è oramai fortissima. E non parliamo di persone in vacanza, ma di donne che abitano qui, alle volte da diversi anni, magari per studio o per lavoro.

Però va fatta sin da subito una premessa: le ragazze orientali sono spesso molto chiuse e timide, e richiedono un approccio “soft”, oltre che una conoscenza delle loro abitudini e dei loro modi di fare. Ecco perché oggi ti daremo tantissimi consigli utili per incontrarle.

Asian dating: alcuni consigli preliminari

È meglio partire da alcuni consigli su cosa NON dovresti fare, o quantomeno su alcuni aspetti che dovresti sempre tenere in considerazione, prima di approcciare queste donne. Ecco una lista dei primi elementi che ti suggeriamo di studiare, per poter riuscire al meglio nei tuoi incontri con ragazze orientali.

  • Attenzione alla lingua: il problema di incompatibilità linguistica è uno dei più evidenti, ma devi stare attento anche con le ragazze cinesi in Italia che vivono qui da diversi anni. Nello specifico, devi parlare lentamente per farti capire, ed evitare frasi troppo complesse.
  • Un approccio leggero: le asiatiche in generale non amano i ragazzi troppo espansivi e con un approccio eccessivamente diretto. È ovvio che esistono sempre le eccezioni a questa regola, ma è meglio una partenza “soft”, per evitare di fare una cattiva impressione.
  • Trattala come una ragazza qualsiasi: ti consigliamo di “dimenticare” che è asiatica, e di trattarla come una ragazza qualsiasi, ma tenendo a mente due elementi. Per prima cosa, dovrai rispettarla in quanto donna, e in secondo luogo non farle capire che la vuoi soltanto perché è orientale.
  • Rispetta le sue tradizioni: un po’ di studio non fa mai male, specialmente quando si parla di ragazze straniere. Gli incontri con donne orientali sono spesso complicati perché chi li vive non si informa sulla loro cultura. Essendo molto diversa dalla nostra, è facile creare dei fraintendimenti e collezionare brutte figure.

Come conoscere ragazze asiatiche

Conoscere nuove ragazze oggi è più facile di una volta e per le asiatiche il discorso no cambia poi molto. Ci sono diversi luoghi e diversi canali che puoi sfruttare, se è tua intenzione incontrare queste ragazze. Si parla di opzioni molto classiche come i locali e i pub, e di grandi alternative come i portali di dating online. Ma è bene procedere con ordine, partendo proprio dalle piattaforme telematiche di incontri.

  1. Conoscerle online sui siti appositi

Esistono dei portali tra i siti di incontri più utilizzati che si occupano anche di asian dating come ad esempio www.donneAsiatiche.it, dove puoi iscriverti e iniziare a chattare con tantissime ragazze provenienti da questi paesi. Si tratta di idee molto interessanti, non solo per le cinesi, ma anche se è tua intenzione capire come conoscere ragazze del Giappone che vivono in Italia.

Il loro funzionamento non è affatto complicato, visto che questi siti di incontri con asiatiche sono in tutto e per tutto identici alle altre piattaforme di dating.

Con l’unica eccezione che qui troverai un target di utenti iscritte molto specifico. Non si tratta comunque dell’unica opzione a tua disposizione, perché anche Facebook offre dei gruppi frequentati spesso da queste donne. Però è ovvio che, se intendi massimizzare le opportunità, ti conviene puntare direttamente sulle chat con asiatiche.

  1. Conoscerle nella “vita reale”

Premesso che il web oggi rappresenta il canale più efficace in assoluto per il dating, sappi che volendo puoi provare a organizzare incontri con una cinese o una giapponese anche “dal vivo”.

Questa è un’opzione comunque valida quasi esclusivamente per le grandi città come Roma e Milano, dato che qui si trovano le università più famose, e i lavori più interessanti per queste ragazze. Il nostro consiglio è di provare i pub americani, perché spesso queste donne amano frequentarli, visto che c’è un altissimo tasso di persone straniere.

C’è anche una seconda idea davvero interessante, e si parla stavolta degli eventi relativi agli scambi linguistici. Nelle grandi città italiane ne troviamo diversi, spesso etichettati con il nome “Tandem”, dove ti basta recarti nel pub designato e iniziare a chiacchierare con le ragazze straniere (incluse quelle asiatiche).

Perché preferire i Tandem ai comuni pub? Perché qui troverai delle donne già predisposte alla chiacchiera e alla conoscenza dei ragazzi stranieri, compresi ovviamente gli italiani.

Consigli utili per gli incontri con asiatiche

Ti ricordiamo che sia le donne giapponesi, sia le cinesi, non possono essere di certo iscritte in macro-categorie al femminile. In altre parole, non possiamo commettere (noi per primi) l’errore di fare di tutta l’erba un fascio.

Ognuna di loro avrà il proprio carattere e le proprie passioni, che potrai scoprire strada facendo, approfondendo la conoscenza. Prima, però, dovrai entrare in confidenza con lei, quindi dovrai riuscire a mettere a segno un approccio di successo. Ed è qui che, spesso e volentieri, cascano gli asini.

Innanzitutto, tieni sempre a mente che una ragazza asiatica non ama concentrare la discussione sulle sue origini e sulla sua cultura. A te conviene studiare le tradizioni e i modi delle giapponesi e cinesi, per evitare brutte figure, ma non per questo dovrai iniziare a chiederle se le piacciono certi autori della propria terra, dai cantanti agli attori, passando per gli scrittori.

In secondo luogo, mettiti in testa che non tutte le asiatiche sono appassionate di anime e di cosplay. Se comincerai a chiederle di questo tema, poi non lamentarti se una ragazza straniera ti approccerà dicendoti “pizza, mafia e mandolino”!

E la lingua? È un argomento purtroppo delicato, ma è inutile partire facendoti mille paranoie, perché sono del tutto inutili. Di fronte hai una ragazza, che magari non parlerà l’italiano, ma che sicuramente riuscirà a farsi capire in qualche modo, e anche tu farai lo stesso.

Quando si creerà un po’ di confidenza, vedrai che la conoscenza andrà più liscia di quanto immagini, e imparerete a capirvi al volo (o quasi). Anche perché, trovandosi in Italia, quella ragazza avrà il desiderio di fare pratica con l’italiano! Ricapitolando:

  • Una donna orientale è pur sempre una donna
  • Approcciala con gentilezza e rispettando le sue tradizioni
  • Non focalizzare mai la conversazione sulle “cose asiatiche”
  • Non avere paura di parlarle in Italiano (anzi), ma fallo lentamente

Altri suggerimenti interessanti

Oggi ti stiamo raccontando come conoscere donne asiatiche, e come riuscirci al massimo delle tue possibilità. I consigli sono numerosi, perché l’asian dating è uno dei più speciali e particolari, quindi abbiamo deciso di regalarti altre dritte che noi consideriamo non solo utili, ma addirittura fondamentali.

  1. Conquistarle? Sii te stesso!

Spesso e volentieri gli uomini che approcciano le asiatiche sono molto insicuri, perché le vedono come delle dee provenienti da un mondo lontano anni luce. Ciò vuol dire che le approcciano con reverenza, diventando dei veri e propri tappetini, ma questo alle donne orientali non piace.

Non piace perché non sono stupide, e capiscono immediatamente che la loro origine travalica il piacere di conoscerle per quelle che sono, almeno ai tuoi occhi. Quindi il consiglio è di essere sempre te stesso: non modificare il tuo approccio di base solo perché vengono dal Giappone o dalla Cina, ma comportati come faresti con qualsiasi altra ragazza. Vuoi qualche esempio?

  • Ami l’eleganza e la gentilezza? Portala a cena fuori
  • Sei un tipo spiritoso? Scherza con lei e falla ridere
  • Sei un “farfallone”? Provaci senza problemi

Magari vincerai, magari perderai, ma non è questo il punto. Ti stiamo semplicemente ripetendo, ancora una volta, che queste ragazze sono come tutte le altre, quindi possono avere gusti e caratteri che si allineano ai tuoi, o che non c’entrano nulla.

Naturalmente tieni sempre a mente i suggerimenti che ti abbiamo dato poco sopra, giusto per aumentare le chance di conquista, che purtroppo non saranno mai al 100%. Un discorso simile vale per l’abbigliamento: se di solito vesti sportivo, non cambiare solo per loro. Perché non sarai più te stesso, e perché in una nuova veste potresti anche sentirti a disagio.

  1. Preparati anche al dopo

Ci siamo, sei riuscito ad avere successo nei tuoi incontri con orientali, e ora hai conosciuto una donna cinese o giapponese che ti piace, e che condivide il piacere di stare insieme a te.

Quindi è fatta? Non del tutto, perché ora devi prepararti al “dopo”. Adesso che sono stati rotti gli argini, e che lei si fida, sicuramente vorrà coinvolgerti nei vari aspetti della sua cultura e del suo paese. Aspetti che potrebbero anche fare a pugni con le nostre abitudini, visto che parliamo di due mondi completamente differenti. Cosa potrebbe succedere?

  • Potrebbe invitarti a mangiare cucina asiatica: anche se non ami questa cucina, per lei dovrai fare un piccolo sacrificio. Provaci, non dirle di no, e soprattutto non criticare questi cibi, perché sarebbe come mancarle di rispetto. Abbi sempre la mente aperta a nuove esperienze!
  • Potrebbe mangiare dal tuo piatto: nei paesi asiatici è comune mangiare dai piatti dei rispettivi partner. Dunque potrebbe capitarti di vederla “rubare” qualche pietanza dal tuo, alle volte anche in modo continuativo. Non offenderti ma adeguati, e fai anche tu la stessa cosa!
  • Potrebbe invitarti a conoscere i parenti: se i parenti abitano in Italia, è probabile che ti inviterà a conoscerli, quando la relazione prenderà una certa piega. In quel caso, non avere ansie, e approccia la cena “comunitaria” con lo spirito di divertirti e di entrare ancor di più nella sua quotidianità!
  • Potrebbe avere moltissimi amici e pretendenti: una ragazza asiatica colpisce, ed è naturale che possa avere mille pretendenti. Inoltre non ama stare rinchiusa a casa, quindi uscirà spesso e avrà un po’ di giri di amicizie, e non è detto che ti inviterà. Tu evita ad ogni costo di fare il geloso, e rispetta la sua vita sociale, così come dovresti fare con qualsiasi altra donna.

Conclusioni

Entrare nella vita di una ragazza orientale non è mai facile, ma ti dà la possibilità di scoprire un mondo tutto nuovo. Però dovrai sempre avere rispetto di lei perché, se aspiri ad una storia e non ad una fugace scappatella, questo è un impegno da prendere con serietà.

Anche con la sua famiglia, perché i genitori di queste donne sono sempre molto protettivi, perché sanno bene che le ragazze dei paesi orientali vengono spesso viste come “prede”. Vuol dire che devi per forza fidanzarti? Assolutamente no. Anche queste ragazze amano spassarsela, quindi – se lo desiderate entrambi – perché non farlo?!

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply